Finali del 1° Campionato nazionale di baskin - Eventi a Roma - Tutto su Roma

www.tuttosuroma.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Finali del 1° Campionato nazionale di baskin

Tutto su Roma
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: baskincampionatocremonatuttosuroma


IL CAMPIONATO NAZIONALE DI BASKIN VERA FESTA DELLO SPORTPERTUTTI
Ai valdostani del Monte Emilus il titolo di campioni italiani



i vincitori Aosta con pres. prov. uisp Iachetti


Le finali del 1° Campionato nazionale di baskin disputatesi a Cremona nello scorso fine settimana sono state una vera festa dello sportpertutti, all’insegna di una sana competizione, ma soprattutto dell’amicizia fra tutte le otto squadre partecipanti
provenienti da Sicilia, Marche, Val d’Aosta, Emilia e Lombardia.
Dal punto di vista strettamente agonistico l’hanno spuntata nella finalissima i ragazzi valdostani dell’Associazione Monte Emilus sulla formazione cremonese del San Michele dopo una partita molto combattuta sino all’ultimo punto e conclusasi
col punteggio di  78 a 55.
Altrettanto incerta e sofferta la gara per il terzo e quarto posto tra le squadre del Sant’Ilario di Cremona e quella dei pesaresi dell’Urbania vinta da quest’ultimi  
di stretta misura.
Le finali del campionato nazionale UISP di baskin sono state un evento significativo
per la città di Cremona che attraverso le presenze di molte autorità istituzionali e
sportive ha testimoniato l’alta considerazione che il baskin ha raggiunto
in  tutta la comunità cremonese.
Lo hanno sottolineato chiaramente le parole del sindaco Oreste Perri,
dell’assessore regionale allo sport Rossi, del presidente provinciale del CONI
Cotrufo, del presidente della Fondazione Comunitaria Rebecchi,
del presidente regionale UISP Della Tommasa, e degli assessori allo sport
del Comune e della Provincia di Cremona Ventura e Cappelletti intervenuti
in  momenti diversi della manifestazione.
Generosa e impeccabile l’ospitalità offerta dalle associazioni
Canottieri Baldesio e Bissolati che hanno messo a disposizione le loro
efficienti strutture sportive e logistiche.
Nella cerimonia delle premiazioni che ha concluso il campionato ampia
soddisfazione è stata espressa dal comitato organizzatore nelle persone dei “padri costituenti” del baskin Bodini e Cappellini, e dal presidente provinciale UISP Iachetti
a cui è toccato l’onore di accendere e spegnere simbolicamente
la fiamma del campionato nazionale,che già ora per l’edizione dell’anno prossimo
si preannuncia ancor più ricco di interesse e di novità.


i secondi S. Michele di Cremona


i siciliani di Noto con pres. prov. Uisp


Pres. prov. Uisp Iachetti con i Fondatori del baskin:
a dx Cappellini e a sx Bodini




Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti | Torna al menu